newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Alla scoperta di Castelli e Pievi

L’itinerario propone di seguire le tracce del passato della Valtiberina toscana, visitando castelli, pievi e monasteri. I castelli ancora in piedi sono sei, alcuni integri ed abitati, altri in cui si notano i segni dal tempo. Si trovano tutti nella riva sinistra del torrente Sovara, nei pressi di Anghiari. Pievi e monasteri sono invece più diffusi su tutto il territorio, anche se la maggior parte è collocata tra Anghiari e Caprese Michelangelo.

Questi edifici storici non si trovano nei centri urbani principali, ma spesso sono custodi di una collina o di una montagna, luoghi oggi quasi disabitati che, con le loro storie da raccontare, rappresentano importanti testimonianze dei tempi passati.

Il Castello di Montauto ad esempio è stato uno dei più potenti tra quelli situati tra Anghiari e Caprese Michelangelo. Oggi è ancora di proprietà dei conti Barbolani di Montauto e presenta una bella struttura ricostruita nel periodo rinascimentale, ma il luogo ha avuto ruoli e aspetti ben diversi nell’arco dei secoli. Prima del castello sembra infatti che vi fosse un’antica torre di avvistamento romano-bizantina, mentre il primo documento che attesta l’esistenza di una costruzione in questo luogo risale al 967 quando l’imperatore del Sacro Romano Impero, Ottone I, confermò questi possedimenti al suo feudatario Goffredo di Ildebrando.

continua..

Castelli e Pievi
Castelli e Pievi

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!