newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Sulle orme del Lupo

C’è una porta immaginaria al di là della quale entriamo nel mondo degli ungulati e dei predatori che vivono nei boschi della Valtiberina. Per varcarla basta risalire dalla valle fino agli Appennini, nel tratto compreso tra il Monte dei Frati (1.453 m) e il Monte Mag-giore (1.384 m), dove si estende la Riserva Naturale dell’Alpe della Luna. è l’habitat naturale di ungulati quali il cervo, il daino, il capriolo e il cinghiale, di predatori come la volpe e la faina, di alcuni esemplari di aquila reale e di piccoli animali quali la donnola, il tasso, l’istrice, la lepre.

Ma soprattutto questo “regno degli animali” è simbolicamente dominato da uno dei predatori più misteriosi e inavvicinabili. è il lupo, che ha sempre popolato l’immaginario collettivo e in Valtiberina toscana ha una maggiore concentrazione nelle aree dominate dall’Alpe della Luna, dall’Alpe di Catenaia e dal Sasso di Simone. In censimenti realizzati annualmente, si è potuto verificare che proprio in queste zone, a livello nazionale, si ha una delle più elevate concentrazioni di questo animale.

continua..

Sulle Orme del lupo
Sulle orme del lupo

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!