newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Comune di Monterchi

Monterchi, al confine tra Toscana e Umbria, arroccato su una collina che si erge isolata, anticamente il Mons Herculis, il Monte d'Ercole da cui Monterchi gode di una posizione paesistica invidiabile, tra le colline che digradano verso la valle del Tevere, costellate di antiche pievi medievali e di conventi, uno dei quali proprio a ridosso dei bastioni murari. Anche il centro vero e proprio mantiene quell'impronta medievale, nonostante le distruzioni dovute a vari terremoti, e nelle stradine si aprono piccole botteghe e caratteristici punti di ristoro.

Ma ciò che rende universalmente nota Monterchi è la presenza di un capolavoro assoluto: è l'affresco della Madonna del Parto, dipinto da Piero della Francesca attorno al 1459, probabilmente per onorare la madre, nativa di Monterchi. Restaurato magistralmente nel 1992, l'affresco è oggi protetto da una modernissima teca climatizzata, e perciò visitabile anche senza prenotazione in un piccolo museo ad esso dedicato, e che fornisce anche una storia dell'opera attraverso una multivisione e un video.

La visita a Monterchi è dunque il coronamento ideale del percorso pierfrancescano, che comprende ovviamente le opere di Arezzo e di Sansepolcro, ma che rivive oltre che nella Madonna del Parto, anche nel paesaggio monterchiese, così simile a quelli dipinti dal pittore rinascimentale.

Comune di Monterchi
Comune di Monterchi
Monterchi portale internet:
www.comunemonterchi.it
DA VEDERE:
L'affresco della "Madonna del Parto", capolavoro di Piero della Francesca, nell'omonimo Museo.
Tel. 0575 70713
Comune di Monterchi

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!