newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Natura e cultura in Valtiberina
La Valtiberina toscana si presenta al visitatore curioso come un grande mosaico d’ambienti differenti, offrendosi in una ricca molteplicità di forme, colori e profumi. Se torniamo in queste terre di confine più volte e in diversi momenti dell’anno, possiamo gustare anche la mutevole realtà dovuta all’alternarsi delle stagioni. L’alta Valtiberina, lembo più orientale della Toscana, s’incunea nei territori di Romagna, Marche ed Umbria; terra di confine e, quindi, abituata ed influenzata dalle differenze, ma anche da esse rinforzata nella propria identità toscana. Il limite regionale qui non si ferma, come in genere accade, lungo le linee del crinale appenninico, ma scende ben oltre, sfumando nel Montefeltro e, addirittura, oltre confine “galleggia”, circondata da suolo marchigiano, un’isoletta di territorio valtiberino: è l’enclave di Cicognaia. In queste terre s’incontrano e scontrano anche differenti e numerose formazioni geologiche che, per le dinamiche tettoniche ancestrali, contribuiscono ad originare in questo boccone estremo di Toscana una gran varietà di forme, che hanno così influenzato la vita dell’uomo determinando diverse economie agricole e forestali. I terreni intorno ad Anghiari, di derivazione fluvio-lacustre, ci invitano a scoprire come anticamente in questa valle ci fosse un lago intrappenninico; oggi restano le rosse argille, spesso non facili per l’aratro, che nelle luminose giornate invernali ci regalano una sorta di vasta “fioritura” minerale.
continua..
Natura e cultura in Valtiberina
Natura e cultura in Valtiberina

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!