newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Gastronomia Tradizionale

Per coloro che vogliono ritrovare le antiche tradizioni di una cucina genuina, la gastronomia della Valtiberina si avvale di molti prodotti tipici che vengono intelligentemente celebrati in piatti di carne e in prodotti dell’agricoltura.

Nelle trattorie e nei ristoranti di tutto il territorio, che sia di pianura, di collina o di montagna, i protagonisti sono la carne di vacca chianina, la selvaggina (lepre, cinghiale, fagiano) e i tanti tipi di pasta fatta in casa e condita con sughi tradizionali, non esclusi quelli a base di cacciagione.

Per la sua posizione di confine, quest’area risente dell’influenza della cucina umbra, di quella romagnola e di quella marchigiana, per cui spesso i piatti sono arricchiti di prodotti meno toscani e di sapori che rendono peculiare la gastronomia della zona.

Ecco dunque il “bostrengo”, dolce di Sestino, il “migliaccio al latte della Valmarecchia” a Badia Tedalda e i “tortelli di patate” a Pieve S. Stefano.

A Sansepolcro, sono ancora di moda i piatti con le interiora degli animali, come il “centopelli”, la “trippa” e i “budelluzzi” fatti con carne d’agnello, che vengono cucinati soprattutto nel periodo primaverile.

continua...

gastronomia tradizionale
gastronomia tradizionale

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!