newsletterNewsletter  sitemapMappa del sito  favouritesAggiungi ai preferiti 

logo cm
Chiese e castelli in bicicletta

Itinerario 8A

Monterchi, Chiesa di S. Lorenzo, Torrente Cerfone, Monterchi.

Scendendo dalle mura di Monterchi si va in direzione di Reglia percorrendo la strada provinciale n. 42. Dopo circa 1 km si svolta a destra per Fonaco e si inizia a risalire la collina su una strada sterrata che si snoda tra gruppetti di piccole case e una vegetazione rigogliosa. Si arriva quindi alla piccola chiesa di San Lorenzo che svetta con il suo campanile tra le chiome degli alberi del bosco. Da questo punto è possibile ammirare un meraviglioso panorama dell’intero paese di Monterchi in cui svettano le torri del campanile della chiesa di S. Simeome e del Palazzo del Comune e si impongono le alte mura che furono ristrutturate nel XVI sec. dal Granduca di Toscana, dopo essersi definitivamente impadronito del paese. Si continua il sentiero sterrato per altri 5 km, si attraversa un piccolo ponte sopra il torrente Cerfone e si segue il corso del torrente fino a ritornare a Monterchi. Si entra nel paese andando in direzione del Museo Piero della Francesca dove al suo interno si può ammirare la Madonna del Parto che originariamente si trovava nella Cappella del Cimitero. Questo affresco databile intorno al 1460 fu ispirato dalla devozione popolare verso la Vergine protettrice della maternità e forse anche dall’amore che l’artista provava per la madre che era originaria di Monterchi. Da qui si rientra al punto di partenza

continua..

Chiese e castelli in bicicletta
Chiese e castelli in bicicletta

     Informativa privacy | Partita Iva: 00277820510

Valid XHTML 1.0 Transitional    CSS Valido!